Stupisci i tuoi amici con queste magiche ricette di inchiostro

Stupisci i tuoi amici con queste magiche ricette di inchiostro

Inchiostro fatto in casa, inchiostro invisibile, macchia d’inchiostro… Suggerimenti sull’inchiostro

L’inchiostro è uno dei contributi pratici della chimica. Puoi creare inchiostri invisibili e inchiostri per tatuaggi oltre a inchiostri per scrivere e disegnare. Sebbene le ricette con l’inchiostro possano essere segreti ben custoditi, le basi della preparazione dell’inchiostro sono semplici. Vuoi mescolare un pigmento con un vettore (di solito acqua). È utile includere una sostanza chimica che consenta all’inchiostro di fluire facilmente e aderire alla carta (gomma arabica).

Crea il tuo inchiostro blu

Se hai l’anima di un chimico dilettante, ecco una ricetta di inchiostro per prepararti:

  • Mescolare, in una bottiglia da 95 cl di acqua distillata o bollita,
  • 5 cl di alcol e 2,5 g di amilina blu o viola (la puoi acquistare in un negozio di forniture per il disegno).

Ricetta dell’inchiostro nero permanente

  1. 1/2 cucchiaino. di lampada nera. Puoi acquistarlo o farlo tenendo un piatto sopra una candela e raccogliendo fuliggine o raccogliendo altro carbone.
  2. 1 tuorlo d’uovo
  3. 1 C. gomma arabica
  4. 1/2 tazza di miele

Amalgamare il tuorlo d’uovo, la gomma arabica e il miele. Incorpora lampada nera. Questo ti darà una pasta densa che puoi conservare in un contenitore sigillato. Per utilizzare l’inchiostro, mescolare questa pasta con un po’ d’acqua per ottenere la consistenza desiderata.

Ricetta dell’inchiostro marrone

  • 4 cucchiaini di tè sfuso o 4-5 bustine di tè
  • 1 cucchiaino di gomma arabica
  • 1/2 tazza di acqua bollente

Versa dell’acqua bollente sul tè. Lascia in infusione il tè per circa 15 minuti. Spremere quanto più tè (tannino) possibile dal tè o dalle bustine di tè. Aggiungere la gomma arabica. Filtrare l’inchiostro e lasciarlo raffreddare prima di imbottigliarlo.

Ricetta dell’inchiostro blu di Prussia

  • Pigmento blu di Prussia (a volte venduto come blu bucato)
  • Acqua

Mescola il pigmento in acqua per ottenere un ricco inchiostro blu.

A meno che tu non abbia una penna calligrafica, il modo più semplice per usare questi inchiostri è con una penna d’oca o un pennello fatto in casa. Sentiti libero di pubblicare le tue ricette di inchiostro!

Crea il tuo inchiostro “invisibile”.

Puoi anche giocare segreto o spie scrivendo lettere con inchiostro invisibile, chiamato anche inchiostro simpatico (il che non significa affatto che abbia un carattere di amabilità, ma che sia rivelato da un agente con il quale è in simpatia, cioè in affinità). Il più semplice di questi amichevoli inchiostri è il puro succo di limone: basterà che il tuo corrispondente, informato, esponga la tua missiva al calore di una fiamma perché appaiano le lettere.

Nei libri antichi troviamo strane ricette in cui usiamo il “fiele di tartaruga” (a meno che non viviate ai tropici, è piuttosto difficile ottenerlo) o il “latte di fico” (la linfa bianca che fuoriesce). Potete infatti utilizzare il succo di verdure acide come cipolle o arance, che il calore farà apparire marroni.

inchiostro che scompare

Come fare l’inchiostro che scompare dopo averlo letto

L’inchiostro evanescente (il processo inverso di uscita dell’inchiostro simpatico) è un indicatore acido-base (indicatore di pH) a base d’acqua che cambia da una soluzione colorata a una soluzione incolore dopo l’esposizione all’aria. Gli indicatori di pH più comuni per l’inchiostro sono la timolftaleina (blu) o la fenolftaleina (rossa o rosa). Gli indicatori vengono miscelati in una soluzione basica che diventa più acida se esposta all’aria, provocando un cambiamento di colore. Tieni presente che oltre a far scomparire l’inchiostro, puoi anche utilizzare indicatori diversi per realizzare inchiostri cambia colore.

Come funziona l’inchiostro a scomparsa?

Quando l’inchiostro viene spruzzato su un materiale poroso, l’acqua nell’inchiostro reagisce con l’anidride carbonica nell’aria per formare acido carbonico. L’acido carbonico reagisce quindi con l’idrossido di sodio in una reazione di neutralizzazione per formare carbonato di sodio. Neutralizzando la base, l’indicatore cambia colore e la macchia scompare:

L’anidride carbonica nell’aria reagisce con l’acqua per formare acido carbonico:

CO2 +H2O→H2CO3

La reazione di neutralizzazione è idrossido di sodio + acido carbonico -> carbonato di sodio + acqua:

2 Na(OH) + H2CO3 → n2CO3 + 2 ore2o

Materiali necessari per produrre inchiostro a scomparsa

La struttura chimica della fenolftaleina..

Ecco cosa ti serve per creare il tuo inchiostro blu o rosso :

  • 0,10 g di timolftaleina per inchiostro blu o fenolftaleina per inchiostro rosso (da 1/3 a 1/8 cucchiaino)
  • 10 ml (2 cucchiaini) di alcol etilico (etanolo)[peut remplacer 14 ml ou 3 c. à thé d’alcool à friction éthylique].
  • 90 ml di acqua
  • 20 gocce di soluzione di idrossido di sodio 3M o 10 gocce di soluzione di idrossido di sodio 6M[préparer une solution d’hydroxyde de sodium 3M en dissolvant 12 g d’hydroxyde de
  • sodium NaOH (1 c. à table de lessive) dans 100 ml (1/2 tasse) d’eau].

Crea inchiostro a scomparsa

La struttura chimica della timolftaleina.

Ecco come creare il tuo inchiostro evanescente:

  • Sciogliere la timolftaleina (o fenolftaleina) in alcol etilico.
  • Mescolare in 90 ml di acqua (produrrà una soluzione lattiginosa).
  • Aggiungere la soluzione di idrossido di sodio goccia a goccia fino a quando la soluzione diventa blu scuro o rossa (potrebbe essere necessario un numero leggermente superiore o inferiore di gocce rispetto al numero di gocce indicato nella sezione Materiali).
  • Prova l’inchiostro applicandolo sul tessuto (una maglietta di cotone o una tovaglia vanno bene). La carta consente una minore interazione con l’aria, quindi la reazione al cambiamento di colore richiede più tempo.
  • In pochi secondi, la “macchia” scomparirà. Il pH della soluzione di inchiostro è 10-11, ma dopo l’esposizione all’aria scende a 5-6. Il punto umido alla fine si asciugherà. Un residuo bianco può essere visibile su tessuti scuri. I residui verranno eliminati.
  • Se spazzoli la macchia con un batuffolo di cotone imbevuto di ammoniaca, il colore tornerà. Inoltre, il colore sbiadirà più velocemente se applichi un batuffolo di cotone imbevuto di aceto o soffi sul posto per migliorare la circolazione dell’aria.
  • L’inchiostro residuo può essere conservato in un contenitore sigillato. Tutti i materiali possono essere tranquillamente versati nello scarico.

Gone Ink Security

  • Non spruzzare mai inchiostro a scomparsa sul viso di una persona. In particolare, evitare di portare la soluzione negli occhi.
  • La preparazione e la manipolazione della soluzione di idrossido di sodio (liscivia) richiede la supervisione di un adulto, poiché la base è caustica. In caso di contatto con la pelle, sciacquare subito abbondantemente con acqua.

Rimozione di una macchia di inchiostro…

…sulle dita

A condizione che la macchia sia fresca, puoi strofinarla con l’interno di una buccia di banana.

…su tessuto

Se è un tessuto colorato, tampona subito la macchia con succo di limone o brandy, quindi risciacqua con acqua pura e poi lava come di consueto. Su un tessuto biancola candeggina è molto efficace. Sulla lanaimmergere la macchia nel latte bollente, risciacquare, quindi lavare.

…su legno

Rimuovere prima la cera, quindi utilizzare succo di limone o acido solforico (da acquistare in farmacia e da maneggiare con cura, leggere attentamente le istruzioni!).

Partecipa anche tu! Conosci qualche trucco sull’inchiostro? Aggiungi il tuo commento in fondo alla pagina e condividilo con gli altri.

Leggi anche: Come “recuperare” le scarpe in pelle che hanno preso l’acqua?

Leave a Reply

Your email address will not be published.