Superare i peli incarniti: i migliori consigli – Bellezza e igiene

Superare i peli incarniti: i migliori consigli – Bellezza e igiene

Questa domanda viene spesso sollevata, stufi di questi piccoli brufoli rossi che compaiono dopo la ceretta, i peli incarniti minano il nostro morale, anche gli scrub multipli non fanno nulla, vorremmo avere gambe lisce senza passare attraverso la dolorosa e costosa depilazione laser o i servizi di un estetista.

Fortunatamente, ci sono alcuni consigli della nonna super efficaci per sbarazzarsi dei peli incarniti.

Quando si sviluppa un pelo incarnito, potresti notare piccole protuberanze rotonde chiamate papule o piccole protuberanze piene di pus chiamate pustole. In alcuni casi, la pelle intorno ai peli incarniti può diventare più scura. Questo è chiamato iperpigmentazione.

Potresti anche sentire dolore o prurito intorno all’area dei peli incarniti.

Alcune persone potrebbero essere più a rischio di peli incarniti. Per esempio, persone con capelli spessi, ricci o crespi tendono a sviluppare peli incarniti più spesso rispetto alle persone con capelli fini e lisci. Ciò è particolarmente vero per i peli del pube o della barba, che tendono ad essere più spessi dei capelli o dei peli del corpo.

Leggi anche: Cosa fare in caso di cheratosi pilaris?

Quali sono le cause dei peli incarniti?

Quando ti radi o strappi i capelli, questi ricrescono naturalmente. La maggior parte dei capelli cresce attraverso la pelle senza causare problemi. Altri peli possono crescere sotto la pelle. Ad esempio, quando ti radi, i peli accorciati possono arricciarsi e crescere di traverso nella pelle o, peggio ancora, spingersi verso l’interno.

Quando i capelli ricrescono nella pelle, il corpo reagisce ai capelli come se fosse un corpo estraneo. Questo è quando iniziano i sintomi, come dolore, prurito, arrossamento o gonfiore.

Come trattare un pelo incarnito?

Nella maggior parte dei casi, non è necessario trattare i peli pubici incarniti e i peli del corpo. Spesso, se la caveranno da soli senza trattamento. Se i peli non iniziano a ricrescere attraverso la pelle, potrebbe essere necessario provare una delle seguenti opzioni di trattamento.

1. Smetti di rimuovere i peli nell’area interessata

Smetti di epilare, raderti o rimuovere i peli del corpo finché i peli incarniti non scompaiono. Continuare a radersi aggraverà ulteriormente l’area sensibile. Grattare o raccogliere i peli incarniti aumenterà il tuo disagio. Può anche portare a un’infezione della pelle o lasciare una cicatrice.

2. Applicare impacchi caldi

Metti degli impacchi caldi sulla zona. Puoi anche strofinare un panno umido o uno spazzolino morbido con movimenti circolari sulla pelle per esfoliare la pelle.

3. Tira delicatamente i peli

Una volta che i peli escono sopra la pelle, usa una pinzetta sterile o un ago per estrarli delicatamente. Cerca di non estrarlo completamente fino a quando l’area non è guarita, altrimenti la pelle guarirà di nuovo sopra i peli. Non scavare la pelle. Rompere la pelle potrebbe causare un’infezione.

4. Rimuovere la pelle morta

Lavare ed esfoliare delicatamente intorno ai peli incarniti per aiutare i peli a salire sulla superficie della pelle. Se ciò non funziona, il medico potrebbe prescrivere un farmaco che può aiutare le cellule morte della pelle a staccarsi più rapidamente.

5. Ottima ricetta per lozione per peli incarniti

Questa lozione fa miracoli, ti aiuta a disincarnare un pelo incarnito, se posso dirlo. Troppo forte ! Stendete questa lozione sulle gambe con un morbido batuffolo di cotone, come per magia i peli usciranno da soli, non dovrete far altro che depilare!

ingredienti

  • 1 litro d’acqua
  • Succo di ½ limone
  • 5 chiodi di garofano

Metodo

  • Far bollire 1 litro d’acqua
  • Versare il succo di mezzo limone e i 5 chiodi di garofano
  • Lasciare in infusione per una notte, filtrare

6. Usa l’aspirina

Esfoliare con acido salicilico o acido glicolico. Questi prodotti ti aiuteranno a mantenere aperti i follicoli piliferi, in modo che i peli non rimangano intrappolati di nuovo.. Non utilizzare questi prodotti se hai già i peli incarniti, poiché potrebbero irritare la zona.

  • Prepara una lozione con 2 compresse di aspirina in una ciotola d’acqua ed esfolia la pelle come al solito con quest’acqua salicilica.

7. Albero del tè

L’olio dell’albero del tè uccide i batteri e riduce il gonfiore. A volte è usato per curare l’acne e può funzionare anche per i peli incarniti.

  • Mescolare l’olio con acqua per diluirlo e applicare con un batuffolo di cotone.

8. Zucchero

Lo zucchero è un esfoliante naturale. Mescolalo con olio d’oliva o miele per idratare la pelle e uccidere i batteri.

  • Applicare la pasta con movimenti circolari, quindi risciacquare con acqua tiepida.

9. Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio aiuta a esfoliare e ridurre l’infiammazione della pelle.

  • Mescola 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio con 1 tazza d’acqua. Usa un batuffolo di cotone per applicarlo sulla pelle, quindi risciacqua con acqua fredda.

Cose da evitare se hai i peli incarniti?

Ecco alcune cose da evitare se hai i peli incarniti:

  • Cerca di non strappare o strappare i peli incarniti. Potresti causare un’infezione.
  • Non spingere i brufoli. Cercare di far scoppiare le protuberanze potrebbe causare infezioni o lasciare una cicatrice.
  • Non scavare sotto la pelle. Se stai cercando di rimuovere i peli, fallo delicatamente.

Come prevenire i peli pubici incarniti?

Il modo migliore per prevenire i peli pubici incarniti non è quello di depilare la zona bikini o raderla, ma può essere una scelta difficile. Evita anche gli indumenti troppo stretti.

Se continui a pettinarti i peli pubici, segui questi passaggi per prevenire i peli pubici incarniti.

1. Preparare l’area pubica per la rasatura

Trattare l’area pubica prima di usare un rasoio per radersi può ridurre il rischio di peli incarniti quando i peli iniziano a ricrescere.

  • Per prima cosa, lava la pelle con un sapone delicato.
  • Applicare una crema da barba lubrificante o un gel da barba, oppure un prodotto studiato per le zone sensibili.
  • Quando hai finito, asciuga bene l’area prima di indossare biancheria intima e pantaloni.

2. Usa un rasoio a lama singola

  • Alcuni rasoi sono progettati per ridurre il rischio di peli incarniti. Puoi provare uno di questi rasoi speciali o semplicemente acquistare un rasoio a lama singola.
  • Se il tuo rasoio è vecchio, sostituiscilo con uno nuovo. Le lame smussate non eseguono tagli netti e precisi e possono aumentare il rischio di peli incarniti.

3. Considera la depilazione laser

Sebbene costosa, la depilazione laser è una soluzione a lunga durata per i peli incarniti. La depilazione laser consente una depilazione più profonda e danneggia il follicolo pilifero. Nella maggior parte dei casi, questo impedisce la ricrescita.

L’epilazione laser richiede diversi trattamenti nell’arco di poche settimane o alcuni mesi, ma i risultati sono generalmente semipermanenti. La depilazione laser non è altrettanto efficace sui capelli biondi o molto chiari.

Leggi anche: Le migliori ricette di epilazione naturale

4. Esplora le opzioni di depilazione senza rasoio.

  • Gli epilatori chimici sono un’opzione, ma possono irritare la pelle sensibile. Prova la tua crema depilatoria su una piccola area della pelle su un’altra parte del tuo corpo prima di usarla sulla zona pubica. Se non hai una reazione entro 24 ore, dovrebbe essere sicuro da usare.
  • Tieni presente che la pelle nell’area genitale è molto più sensibile di quella del braccio o della gamba.
  • Alcune creme da prescrizione riducono la ricrescita dei capelli, specialmente se le usi dopo un trattamento laser o altri trattamenti di depilazione.
  • L’elettrolisi è un trattamento di epilazione permanente. Usa un elettrodo per distruggere la radice dei capelli. Come la depilazione laser, l’elettrolisi richiede più trattamenti per un periodo da settimane a mesi.

Scopri anche: La ricetta della cera depilatoria con zucchero

Quando dovresti vedere un medico?

Non è necessario preoccuparsi degli occasionali peli pubici incarniti. Seguire i passaggi di prevenzione descritti sopra può aiutarti a evitare i peli incarniti in futuro. Potrebbe essere necessario consultare il medico per i peli pubici incarniti se:

  • Hai spesso peli pubici incarniti. Il medico può aiutarti a trovare un trattamento per prevenire problemi futuri.
  • Hai troppi peli pubici. Se hai una ricrescita dei capelli anormale o insolita, il medico potrebbe dover controllare eventuali condizioni di salute che potrebbero contribuire al problema.

Leggi anche: Consigli per rallentare la crescita dei capelli

Leave a Reply

Your email address will not be published.