Tratta un mal di freddo in modo naturale: bellezza e igiene

Tratta un mal di freddo in modo naturale: bellezza e igiene

Se hai mai avuto un mal di freddo, conosci i segni. Inizia con un formicolio e poi il bordo del labbro o l’angolo delle labbra inizia a bruciare. Poi è l’epidemia: appare un brutto herpes rosso screpolato. Pochi giorni dopo, si apre e forma una crosta.

L’herpes labiale è causato dal virus “Herpes simplex”. Questo virus colpisce circa l’85% della popolazione. I medici ritengono che questa sia la malattia più comune dopo il comune raffreddore. Sono caratterizzati dalla comparsa di un minuscolo punto rosso e doloroso sul labbro o all’angolo della bocca. Questi brufoli si gonfiano prima di formare una crosta.

Qualunque sia il nome che preferisci per questi brufoli che tendono a crescere sul labbro o intorno alla bocca, puoi attribuirli al virus dell’herpes simplex, di solito tipo 1. Il virus, noto anche come HSV-1è l’origine di queste vescicole o ulcere, che possono essere dolorose e antiestetiche.

Tuttavia, non c’è bisogno di essere imbarazzato se ne noti uno sulla bocca. Molte persone hanno l’herpes labiale. È probabile che tu conosca qualcuno che ne ha avuto uno, o ne hai avuto uno anche tu.

HSV-1 è l’infezione virale più comune. Infatti, più della metà degli europei di età compresa tra i 14 e i 49 anni sono portatori di questo virus.

L’herpes labiale di solito scompare entro due settimane nelle persone sane, cioè quelle che hanno un sistema immunitario sano e che non hanno altre condizioni sottostanti, come eczema.

Sfortunatamente, nulla può curare un mal di freddo durante la notte. Ma alcuni farmaci e trattamenti possono abbreviare la vita di un mal di freddo e farti sentire meglio.

Leggi anche: Rimedi naturali per l’herpes

10 rimedi casalinghi per curare l’herpes (herpes labiale)

Questa crosta persiste per 1 o 2 settimane. herpes labiale vengono trasmessi per contatto direttoun bacio o un abbraccio, per esempio. Ecco 4 rimedi naturali da eseguire non appena compaiono l’herpes labiale:

1 – Vitamina E un anti-herpes naturale

Vitamina E per l'herpes labiale
Buntysmum/Pixabay

Molti medici consigliano di curare un mal di freddo con la vitamina E, generalmente consigliano di applicare 20.000 UI (circa 13 mg. la punta dell’indice) per 15 minuti, 3 volte al giorno. Questo trattamento allevia ed elimina il dolore in meno di 8 ore. In molti casi, l’herpes labiale guarisce in 2-24 ore. Secondo il dottor Nead, un dentista della California, il tasso di successo di questo trattamento è garantito quasi al 100%.

2 – Per curare un mal di freddo, congelalo!

Questo vecchio rimedio è davvero utile, secondo molti medici, applicare il ghiaccio direttamente sull’herpes labiale per 45 minuti rimane il miglior trattamento. È quindi più efficace e meno costoso di qualsiasi altro trattamento. Secondo un medico, l’herpes labiale trattato con il ghiaccio si secca entro 1 o 2 giorni.

3 – Lisina contro l’herpes

Puoi anche curare un mal di freddo usando un amminoacido, la lisina, secondo la ricerca. La lisina sembra inibire la proliferazione dell’herpes. In uno studio, sono stati somministrati giornalmente da 800 a 1.000 mg di lisina a 25 pazienti che soffrivano regolarmente di herpes labiale. Secondo i soggetti, la lisina ha diminuito il dolore, accelerato la guarigione e ridotto la frequenza dell’herpes labiale. Puoi trovare la lisina nei negozi di alimenti naturali.

4 – All’herpes labiale non piace lo yogurt!

yogurt per combattere l'herpes labiale
HaiRobe / Pixabay

Il rimedio di una vecchia nonna è curare l’herpes labiale con lo yogurt. Lo yogurt contiene infatti lactobacillus acidophilus (o lactobacillus bulgaricus). questi batteri hanno la virtù di cacciare l’herpes dal corpo secondo alcuni medici. Si consiglia inoltre di assumere grandi dosi di vitamine del complesso B e molti liquidi.

5 – Olio dell’albero del tè

Se ami l’odore dell’olio dell’albero del tè, questo potrebbe essere il tuo rimedio per il mal di freddo. Sebbene la ricerca sia limitata, l’olio dell’albero del tè mostra risultati promettenti nella lotta contro il virus dell’herpes simplex.

Come con l’aceto di mele, deve essere diluito prima di applicarlo sulla pelle.

6 – Olio di menta piperita

Olio di menta piperita per fermare l'herpes
Olio di menta piperita per fermare l’herpes

I test di laboratorio dimostrano che l’olio di menta piperita è efficace nel combattere sia l’HSV-1 che il virus dell’herpes simplex di tipo 2 (HSV-2).

Se vuoi provare questo rimedio, applica dell’olio di menta piperita diluito sul brufolo non appena senti il ​​formicolio di un mal di freddo in via di sviluppo.

7 – Altri oli essenziali

Sebbene le prove di questo rimedio casalingo siano nella migliore delle ipotesi aneddotiche, puoi aggiungere questi oli essenziali al tuo elenco di terapie complementari da considerare:

  • Zenzero
  • timo
  • issopo
  • sandalo

La ricerca mostra che potrebbero anche essere trattamenti efficaci per le versioni resistenti ai farmaci del virus dell’herpes simplex.

Gli oli essenziali non devono mai essere applicati direttamente sulla pelle senza prima essere diluiti con un olio vettore.

8 – Miele di Manuka

Il miele ha già la reputazione di aiutare le ferite e le lesioni cutanee a guarire. Un recente studio pubblicato sulla rivista BMJ Open ha scoperto che il miele di manuka, che proviene da manuka in Nuova Zelanda, può essere utile anche per il trattamento dell’herpes labiale.

In effetti, l’ampio studio clinico randomizzato ha rilevato che una versione di livello medico di questo miele sembrava essere efficace quanto l’aciclovir.

9 – Propoli

Propoli contro l'herpes labiale
mel_gama / Pixabay

Come il miele, la propoli è un altro prodotto delle api che promette di guarire ferite e lesioni cutanee. Le proprietà antivirali della propoli potrebbero renderlo un candidato per curare l’herpes labiale un po’ più velocemente.

10 – Melissa

La ricerca del 2006 suggerisce che l’applicazione della crema di melissa, un’erba della famiglia della menta, a un mal di freddo può aiutare il processo di guarigione.

La melissa è disponibile anche in forma di capsule e viene utilizzata per una varietà di altri scopi terapeutici.

migliori rimedi naturali per l'herpes labiale

Cosa non dovresti fare

Quando hai un mal di freddo, è molto allettante toccarlo o morderlo. Cerca di resistere alla tentazione di fare questo e tutto ciò che potrebbe ostacolare il processo di guarigione:

  • Tocca l’herpes labiale. Ogni volta che tocchi la vescica aperta e non ti lavi le mani subito dopo, rischi di trasmettere il virus dalle tue mani a qualcun altro. Inoltre, potresti introdurre batteri dalle tue mani nella ferita se la tocchi o la colpisci.
  • Prova a far scoppiare la ferita. Un mal di freddo non è un brufolo. Se lo schiaccia o provi a farlo scoppiare, non diventerà più piccolo. Puoi semplicemente spremere il liquido virale e lasciarlo cadere sulla pelle. Rischi di trasmettere il virus a qualcun altro involontariamente.
  • Raschiare la crosta. Potresti ritrovarti a graffiare la crosta senza nemmeno rendertene conto. Ma cerca di non toccarla il più possibile. La crosta durerà alcuni giorni e poi andrà via da sola. Se lo strappi, può lasciare una cicatrice.
  • Lavare in modo aggressivo. Sarebbe bello se potessi lavare via un mal di freddo, ma sfortunatamente uno scrub vigoroso irriterà solo la tua pelle già fragile.
  • Fai sesso orale. Se hai ancora l’herpes labiale, è meglio evitare il contatto intimo con il tuo partner che coinvolge la tua bocca. Aspetta che svanisca prima di riprendere l’attività sessuale.
  • Mangia cibi acidi. Gli alimenti ricchi di acidi, come agrumi e pomodori, possono causare una sensazione di bruciore quando entrano in contatto con un mal di freddo. Potrebbe essere necessario evitarli e optare per cibi più insipidi per alcuni giorni.

Leave a Reply

Your email address will not be published.