World Remedies: Medicina Naturale Cinese – Salute e Benessere

World Remedies: Medicina Naturale Cinese – Salute e Benessere

Medicina tradizionale cinese, rimedi di oltre 3000 anni…

La medicina tradizionale cinese è composta da un’ampia varietà di migliaia di fiori ed erbe selvatiche che sono state combinate in ricette e formule elaborate per un’ampia varietà di medicinali.

Ogni regione della Cina aveva la propria serie di rimedi erboristici e segreti locali, che non si sono diffusi oltre i propri confini, fino a poco tempo fa le erbe cinesi erano sconosciute al resto del mondo e sebbene molte di esse siano droghe molto efficaci, altre sono tossiche e è rischioso assumerli senza il consiglio del medico.

Secondo gli studi clinici cinesi, queste formule a base di erbe, perfezionate nel corso dei secoli, possono aumentare notevolmente l’efficacia dei moderni trattamenti farmacologici, ridurne gli effetti collaterali e talvolta sostituirli del tutto.

Alcuni rimedi della medicina tradizionale cinese

Copti contro le infezioni

Il coptis o coptis cinese ha un sottile stelo amaro solitamente combinato con altre erbe amare come il phellodendron, la scutellaria o la gardenia. Questa pianta è stata molto apprezzata per le sue proprietà antimicrobiche, ha una lunga storia di utilizzo nella medicina tradizionale cinese per il trattamento di problemi gastrointestinali, infiammazioni della cistifellea, crampi addominali e per controllare il sanguinamento eccessivo. Inoltre, le sue radici sono state utilizzate in preparati per alleviare la febbre alta, il mal di gola, usato esternamente per curare afte, cheratiti, gengive gonfie ed eruzioni cutanee. Oggi coptis è spesso usato per fare pillole o compresse.

Medicina tradizionale cinese
Medicina tradizionale cinese: coptis steli per combattere le infezioni.

Lampone contro la diarrea

Le foglie di lampone venivano usate allo stesso modo delle more dagli antichi cinesi per frenare la diarrea.

Alangium per il dolore

L’alangium è una specie di pianta da fiore comunemente usata nell’erboristeria cinese dove è considerata una delle 50 erbe fondamentali. L’alangium è stato utilizzato per alleviare i reumatismi e alleviare il dolore nella parte bassa della schiena e nelle ginocchia. Usato anche per trattare intorpidimento e lesioni ossee, dove una pasta di radici di piante viene applicata alle ossa rotte per accelerarne la riparazione.

Dong quai contro i disturbi sessuali

Il dong quai, chiamato anche angelica cinese, è stato utilizzato per regolare il ciclo mestruale e per curare i sintomi della menopausa causati dai cambiamenti ormonali. L’effetto curativo di questa pianta nel trattamento dei crampi mestruali è spiegato dai suoi composti che aiutano a rilassare il tessuto muscolare e alleviare il dolore. Dong Quai stimola anche il sistema nervoso centrale e può porre rimedio a debolezza e mal di testa mestruali. L’uso di questa pianta è principalmente in infusione.

Ginseng per la vitalità

Il ginseng come la maggior parte delle erbe nella medicina cinese è usato per rafforzare il corpo, è stato utilizzato per i suoi benefici per oltre 2000 anni per aiutare ad aumentare l’energia, ridurre lo stress e aumentare la resistenza.

Liquirizia contro i disturbi respiratori

La liquirizia è usata nella medicina tradizionale cinese per curare tosse e raffreddore perché la polvere di radice di liquirizia è un efficace espettorante. Questa erba dolce è stata combinata con una formula di altre erbe e presa come un infuso.

Motherwort contro i problemi cardiovascolari

Motherwort è uno degli antichi rimedi erboristici cinesi che si dice prolunghi la vita. Studi moderni suggeriscono che è possibile perché è stato dimostrato che rafforza il funzionamento del cuore e riduce la pressione alta. Questa erboristeria cinese amara è stata presa come un tè.

Medicina tradizionale cinese
Bian Que: fisico e medico cinese (da -400 a -320 aC) inventore, tra gli altri, del test del polso.

Cardamomo per i disturbi di stomaco

Il cardamomo è stato utilizzato principalmente per alleviare i disturbi di stomaco, in particolare per aiutare a lenire l’indigestione e l’eccesso di gas addominale. È stato anche usato come antidoto ai morsi velenosi di serpenti e scorpioni.

Goji contro le malattie della pelle

Le bacche di Goji sono benefiche per la pelle e vengono utilizzate sia internamente che esternamente per questo scopo. Le foglie di Goji erano tradizionalmente utilizzate per migliorare il tono della pelle, eliminare il calore, rimuovere le tossine e prevenire le cicatrici. Studi moderni mostrano che le ammidi dell’acido fenolico isolate dalla corteccia della radice di goji hanno un’attività inibitoria in vitro contro batteri e funghi patogeni umani.

Goji, crisantemo e rehmannia contro le malattie degli occhi

La formula cinese più popolare per il trattamento dei problemi agli occhi è la combinazione di goji, crisantemo e rehmannia. La pianta di goji è stata considerata il principale tonico per la vista nell’erboristeria tradizionale cinese e la sua piccola bacca rossa a forma di occhio, frutto ricco di vitamina C e riboflavina. Studi moderni dimostrano che questa pianta contiene un livello molto alto di beta-carotene noto per nutrire e ringiovanire gli occhi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.